Mangimi

Attenzione! Articolo in fase di revisione, alcune informazioni verranno aggiunte prossimamente!

I mangimi sono la primaria fonte di salute per i pesci dei nostri acquari e laghetti, una alimentazione scadente porta gli esseri viventi ad avere difese immunitarie basse e quindi ad ammalarsi più facilmente.

In questa guida mostro i mangimi che utilizzo io in acquari e laghetti e farò alcuni esempi di come gestisco l’alimentazione per il benessere dei miei animali.

Alcuni di questi prodotti non sono facilmente reperibili sul mercato, visto che ne consumo in grandi quantità e li ordino spesso se volete fare acquisti assieme a me potete contattarmi su WhatsApp.


Vegetariani, onnivori e carnivori

Senza entrare nel dettaglio, quando parliamo di pesci per acquario la distinzione tra vegetariano, onnivoro e carnivoro è abbastanza complessa. Probabilmente il 99% dei pesci che troviamo comunemente in negozio sono onnivori, ma con grandi differenze nel modo di nutrirsi e nella composizione del loro cibo ideale. Non ditelo in giro però, potrebbero prendervi per stupidi, o per eretici.

Quindi a sproposito in questo articolo parlerò di vegetariani facendo riferimento a quei pesci onnivori che hanno una predisposizione per il mangiare alghe e vegetali dal fondo come componenti della loro dieta, mentre parlerò di carnivori facendo riferimento a quei pesci onnivori che tendenzialmente mangiano quello che vedono muoversi in acqua.


Chironomus congelato

Che dire, il chironomus è uno degli alimenti migliori che possiamo utilizzare, anche se non bisogna esagerare con le quantità. Senza entrare nel dettaglio vi spiego questa cosa domandandovi, pensate di poter vivere bene mangiando carne rossa dalla mattina alla sera tutti i giorni? Ovviamente pesci erbivori come guppy platy portaspada puntius etc etc non ne devono mangiare spesso, ma una volta ogni 10-15 giorni anche loro ne ricevono una grande quantità nei miei acquari. Ancistrus e corydoras ne mangiano più spesso, anche ogni 5-7 giorni, mentre pesci carnivori anche 2 volte a settimana. Quando devo far ingrassare un pesce deperito o che deve ingrassare per riprodursi arrivo a somministrare i chironomus anche ogni 1-2 giorni ma per massimo una settimana.

Il top sarebbe il chironomus vivo, fatto crescere in appositi contenitori all’aperto, ma molti di noi non possono farlo quindi bisogna accontentarsi del congelato. Attenzione però, non tutto il cibo congelato è uguale, io sono ancora alla ricerca della marca migliore ma penso di aver trovato già un buon compromesso prezzo/qualità, e voi?

Cisti di artemia decapsulata

Le cisti di artemia decapsulata sono un ottimo mangime per pesci di piccola e piccolissima taglia, dall’avannotto di 1 cm fino a piccoli pesci di 4 cm circa. Questo mangime è composto dalle uova di un crostaceo, chiamato Artemia salina, essiccate e sgusciate.

Io la utilizzo spesso per allevare i piccoli dei Medaka che hanno raggiunto la taglia di 1 cm, oppure altri pesci che riproduco separatamente dai genitori. Ogni 3-4 giorni ne distribuisco un poco negli acquari dove ho una grande quantità di avannotti di guppy e platy. Per adulti di pesci sui 3-4 cm di specie che si nutrono in superficie o nelle zone medio alte, ne distribuisco un poco ogni 10 giorni circa (ad esempio guppy, platy, cardinali, medaka).

Mangimi gel

Al momento in fase di test.

Mangime in granuli alla astaxantina

Vale quello detto per il mangime in granuli alla spirulina, con la differenza che questo mangime contiene astaxantina, un importante integratore che favorisce lo sviluppo della colorazione. Bisogna evitare quello con astaxantina sintetico e preferire quello con astaxantina organico, ed in ogni caso bisogna utilizzarlo soltanto in quantità limitata perché potrebbe dare problemi al fegato. Utilizziamolo come 30-50% dell’alimentazione totale, e soltanto nella fase di crescita in cui i pesci sviluppano maggiormente la colorazione.

Mangime in granuli alla spirulina

Probabilmente il miglior mangime prodotto con mix di ingredienti, la sua composizione accontenta in parte tutti i pesci dell’acquario, quindi lo utilizzo per tutti quei pesci che lo accettano 4-7 volte a settimana. La spirulina presente solitamente va dal 5% al 10% ma si può arrivare anche al 20-30% in taluni casi.
Il rapporto qualità prezzo dei barattolini che troviamo in negozio non è il massimo, inoltre molte marche hanno troppa quantità di lieviti, frumento, ed altri ingredienti che preferisco evitare. Quindi ho abbandonato questa via ed approfittando del fatto che ne consumo in grande quantità ordino soltanto mangimi per allevatori tramite canali non convenzionali, che mi garantiscono una qualità migliore rispetto a quello che trovo in negozio.

Granulometria disponibile:
0.5/0.8 mm per pesci di 2-5 cm come guppy, cardinali, platy, puntius, medaka.
0.8/1.2 mm per pesci di 5-8 cm come betta, scalari medi, melanotenie.
1.2/1.5 mm per pesci più grandi come scalari xxl o ciclidi africani o altro
Mescoliamo granulometrie diverse se abbiamo pesci di taglia diversa.

Mangime in granuli proteico

Vale quello detto per il mangime in granuli alla spirulina, con la differenza che questo mangime ha un maggior apporto proteico quindi serve soltanto nella fase della crescita. In pratica da quando il giovane raggiunge la fase in cui lo definiamo sub-adulto finché non ha raggiunto la sua taglia ideale da adulto (parliamo del corpo e non delle pinne, che talvolta si sviluppano dopo). In ogni caso utilizzo questo mangime al massimo al 30-50%

Sera micron

Probabilmente esistono prodotti di altre marche altrettanto buoni, ma considerando la facilità di reperimento ho deciso di provare il Sera micron che mi ha dato risultati soddisfacenti. Lo utilizzo in particolar modo per avannotti di medaka, ma

Spirulina in pastiglie

Un ottimo cibo integrativo per pesci vegetariani e chiocciole che si nutrono sul fondo, ha il problema che non tutti lo accettano, quindi bisogna provarlo, ma i suoi valori nutrizionali sono tanto importanti da meritare una prova. Ogni 7-10 giorni la somministro ad ancistrus, corydoras, guppy, platy, portaspada, crossocheilus siamensis, puntius. Non è raro vedere anche pesci carnivori come cardinali avvicinarsi per dare qualche morso.

Spirulina in polvere

Un importantissimo cibo per avannotti sia vegetariani che carnivori che si nutrono in superficie, da alternare al Sera micron, quando sono ancora troppo piccoli per altri alimenti.